In parole povere, la laminite è un’infiammazione delle lamine, che provoca dolore e zoppia. La gravità varia da un leggero disagio al più estremo dolore, che rende il cavallo incapace di reggersi in piedi.

Sintomi della laminite
Horslyx Laminitic Changes Diagram Italian

La laminite acuta può verificarsi del tutto improvvisamente. I sintomi includono claudicazione grave, specialmente muovendosi in cerchio o su una superficie dura, riluttanza a camminare e forte pulsazione nell’arteria palmare digitale. Il cavallo tende ad appoggiarsi sulle zampe posteriori quando sta in piedi, per scaricare la pressione dagli arti anteriori, e tende a stare disteso, alzandosi con riluttanza.

La laminite cronica mostrerà sintomi crescenti, generalmente prodotti da ricadute di problemi precedenti. Si possono notare cerchiature intorno alla muraglia dello zoccolo, che stanno ad indicare precedenti episodi di laminite – e il cavallo può sviluppare una grande cresta.

Se si sospetta che il cavallo sia affetto da laminite, chiamare immediatamente il veterinario.

Una volta ottenuta una diagnosi, sarà possibile iniziare ad attuare le numerose misure previste per prevenire e gestire questa patologia debilitante.

 Perché la laminite?

La laminite è quasi sempre dovuta ad un disturbo metabolico che può essere generato da numerose circostanze, tra cui una malattia grave, l’uso prolungato di farmaci quali corticosteroidi, un eccessivo trauma allo zoccolo, o più comunemente dalla dieta, o a causa di un sovraccarico di fruttano correlato al pascolo o da livelli eccessivi di amido nella dieta.

Lo sapevate?

La ricerca ha suggerito che una grande percentuale di equini affetti da laminite hanno un problema ormonale di fondo, tra i più comuni la sindrome metabolica equina (EMS) e la sindrome di Cushing. Si possono diagnosticare mediante un esame del sangue; se si sospetta che il proprio cavallo possa essere affetto da una di queste patologie, consultare immediatamente il veterinario.

GESTIONE DI UN CAVALLO INCLINE ALLA LAMINITE

Horslyx contiene un complesso ad elevato tenore di vitamine, minerali e oligoelementi destinati a bilanciare le carenze di una dieta a base di foraggio. Il supplemento da leccare, dal sapore gradevole, resistente alle intemperie e vantaggioso in termini di costi consente un regime alimentare centellinato naturale che riduce la possibilità di picchi glicemici. Questo sistema basato sull’assunzione di piccole quantità a intervalli frequenti fa sì che i nutrienti vengano assorbiti nell’intestino tenue e non sconvolgano l’equilibrio della microflora intestinale nell’intestino posteriore.

Per cavalli e pony inclini alla laminite o in sovrappeso, è possibile adottare delle misure per gestire e prevenire la patologia…

  • Monitorare la quantità di erba assunta dal vostro cavallo o pony – ciò potrebbe avvenire mediante periodi più brevi di pascolo, pascoli di qualità più scadente, o mediante una museruola o il pascolamento razionato.
  • Provare a ridurre il contenuto di cereali nel mangime del proprio cavallo, in quanto abbasserà le quantità di amido assunte.
  • Molti cavalli inclini alla laminite richiedono una dieta a basso contenuto calorico e ad elevato apporto di fibre, tuttavia alcuni avranno un maggiore fabbisogno energetico. In questo caso, scegliere prodotti come olio, erba medica e barbabietola da zucchero, poiché contengono poco amido e prevedono un rilascio lento dell’energia.
  • Quando il corpo del cavallo è sotto stress, anche se non si desidera aggiungere calorie, ha comunque bisogno di un supporto che lo aiuti nel recupero fisico. È necessario fare in modo che riceva le vitamine, i minerali e gli oligoelementi necessari, insieme agli anti-ossidanti, per fornirgli gli elementi basilari per godere della massima salute.
  • È necessario che un maniscalco si prenda cura degli zoccoli del cavallo regolarmente,e integrare la sua dieta con ingredienti adatti ad una crescita sana dello zoccolo, tra cui biotina, metionina e zinco.

Lo sapevate?

Monitorare le quantità assunte dai cavalli inclini alla laminite è essenziale per la sicurezza quando si somministra Horslyx. Se si limita la razione di foraggio, non consentire il libero accesso, poiché un cavallo affamato ha maggiore probabilità di consumare Horslyx in eccesso. Un modo semplice di limitare l’assunzione di Horslyx è l’uso di Horslyx in formato da 5 kg nel supporto dotato di barre limitatrici.